facebook   instagram    youtube

Giovedì, 12 Settembre 2019 16:07

Roma, Il Presidente del Circolo La Scaletta alla conferenza stampa di presentazione del progetto "La Cultura è Capitale"

Roma, 12 settembre 2019. L’Ambasciatore di Spagna in Italia, Alfonso Dastis, e il presidente della Roma, 12 settembre 2019. L’Ambasciatore di Spagna in Italia, Alfonso Dastis, e il presidente della Fondazione CON IL SUD, Carlo Borgomeo, oggi hanno presentato a Roma, presso la sede dell’Ambasciata di Spagna in Italia, il progetto “La Cultura è Capitale”, con la partecipazione del Vicesindaco di Roma, Luca Bergamo, e del curatore del programma, Andrea Iezzi. All’evento hanno preso parte rappresentanti di rilievo delle principali istituzioni coinvolte nello sviluppo del programma, tra cui il presidente dell´Associazione Energheia di Matera, Felice Lisanti; il presidente del Circolo Culturale La Scaletta di Matera, Francesco Vizziello; il presidente delConsorzio La Città Essenziale di Matera, Giuseppe Bruno; la presidente di Foqus— FondazioneQuartieri Spagnoli Onlus di Napoli, Rachele Furfaro; e il presidente della Fondazione Horcynus Orcadi Messina, Gaetano Giunta. Presente anche un’alta rappresentanza degli artisti che partecipano alprogramma, tra cui José Molina, Mª Ángeles Vila, Esteban Villalta, Eva Basteiro-Bertolí, PabloFidalgo, Piero Pompili, Sabino de Nichilo, Riccardo Monachesi y Gonzalo Orquín.Il progetto “La Cultura è capitale”, organizzato in occasione della nomina di Matera come Capitaleculturale europea nel 2019, è un’iniziativa dell’Ufficio Culturale dell’Ambasciata di Spagna in Italiae della Fondazione CON IL SUD che, attraverso mostre, dibattiti, seminari e festivalcinematografici, si propone di suscitare una riflessione sull’idea di Europa, sottolineando l'importanza della cultura come strumento di coesione sociale e sviluppo della società. La cultura come fondamento del progetto europeo si rivela nell’esistenza di una radice comune che l’Italia e la Spagna condividono in modo significativo e che il programma “La Cultura è Capitale” sviluppa attraverso la collaborazione di intellettuali e artisti, italiani e spagnoli, di varie discipline artistiche.Con questo programma, l’Ambasciata di Spagna in Italia continua a incentivare la promozione culturale con interlocutori italiani su tutto il territorio nazionale, con una presenza significativa,quest’anno, nel sud del Paese, tradizionalmente legato alla Spagna. Al protagonismo di Roma siaggiungono, nel 2019, la città di Matera, come Capitale europea della cultura, e le città di NAPOLI,con la firma lo scorso mese di maggio di un accordo tra l’Ambasciata e la Fondazione Foqus, percollaborare a progetti culturali nel quartiere spagnolo, e Messina.Il prossimo 24 settembre, alle ore 18.00, alla presenza dell’Ambasciatore di Spagna in Italia, avrà luogo a MATERA l’inaugurazione della mostra La Cultura è capitale, a cui parteciperanno gliartististi spagnoli Salvador Arellano, Blai Tomàs Bracquart , Ignacio Goitia, José Molina, LasMitocondria, Gonzalo Orquín, Compañía "Otradanza", Silvestre Goikoetxea, Esteban Villalta,Begoña Zubero, e che includerà un omaggio al pittore José Pérez Ocaña (negli Ipogei Motta).Sempre a Matera, si terrà il laboratorio dell’artista Alex Mendizabal (dal 16 al 19 settembre,presso l’Istituto Comprensivo Semeria), un festival del cinema spagnolo (dal 17 ottobre al 14novembre, presso il Cinema Il Piccolo) e il concerto di Basteiro-Bertolí con il quale si concluderanno gli eventi organizzati in occasione del premio Energhia 2019, in cui la Spagna sarà uno dei Paesi partecipanti (dal 19 al 22 settembre, al Museo Archeologico Nazionale Domenico Ridola).

 

Intervento del Presidente del Circolo La Scaletta, Francesco Vizziello, alla conferenza stampa di presentazione del progetto "La Cultura è Capitale"

 

Social

facebook     instagram     youtube

newsletter

 

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere le notizie dal Circolo "La Scaletta" sulla tua posta elettronica.